venerdì 9 giugno 2017

La Torta delle Rose mantovana

Buongiorno a tutti!
Oggi qui è una splendida giornata e spero che lo sia anche in tutto il resto d'Italia!
Per chi avesse la voglia e il tempo di mettere le mani in pasta durante il weekend, la proposta di oggi è proprio quello che ci vuole!
Si tratta di una ricetta tipica della cucina mantovana, realizzata con una pasta lievitata che viene suddivisa in panetti, stesi, farciti (nella versione classica con crema paticcera, che trovate qui; nella mia ricetta con marmellata di gelsi), arrotolati e disposti uno vicino all'altro nella teglia, così che a lievitazione e cottura ultimate si verificherà la magia che li renderà simili a tanti bellissimi boccioli di rosa... provare per credere!
Ecco a voi la ricetta.

Torta delle Rose



Per il lievitino:
·      150 gr di farina Manitoba
·      80 gr di latte
·      1 cubetto di lievito di birra

Per l'impasto:
·      il lievitino
·      450 gr di farina "00"
·      100 gr di burro
·      200 gr di acqua
·      60 gr di (3) tuorli
·      2 cucchiai di zucchero
·      buccia di 1 limone grattugiata

Per completare:
·      ripieno a scelta (crema pasticcera o marmellata)
·      burro fuso
·      150 gr di zucchero a velo
·      1 albume
·      2 cucchiai di rhum
·      codette colorate

Per il lievitino, impastare la farina con il latte e il lievito sbriciolato, quindi far lievitare 30 minuti.
Impastare la farina "00" disposta a fontana con il lievitino, l'acqua, i tuorli, lo zucchero, il burro, la scorza del limone e, quando il lievitino è già abbastanza amalgamato, un pizzico di sale (che potrebbe compromettere la lievitazione se messo a contatto diretto con il lievito).
Far lievitare per un'ora, quindi dividere l'impasto prima a metà e poi via via ancora a metà fino ad ottenere 16 panetti, stenderli, disporre al centro il ripieno prescelto, arrotolarli, passarli velocemente nel burro fuso e disporli uno accanto all'altro (10 all'esterno, poi altri 5 e uno al centro) in uno stampo a cerniera apribile.
Cuocere a 200°C per 30 minuti, quindi spennellare con una glassa ottenuta miscelando gli albumi con lo zucchero a velo e il rhum, spolverare con le codette e ripassare 5 minuti in forno in modo da rendere più bianca la glassa.
E buon appetito!

5 commenti:

  1. chissa'che buona, mi e' venuta l'acquolina in bocca, brava!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. Con me giochi in casa con questa golosa torta,,,, bravissima, molto bella!

    RispondiElimina